设为首页 加入收藏
首页 新闻 图片
我要留言

TOP

2011劳工 进展查询
2011-02-19 17:53:27 来源: 作者: 【 】 浏览:8405次 评论:0

意大利劳工进展查看链接地址:

http://domanda.nullaostalavoro.interno.it/Default.aspx

 

图片解说

 

 

将会显示以下相关内容, 如果有困难理解,可以咨询我们在线客服

 

Stato della Pratica

 

 

 

Descrizione di dettaglio

 

 

 

Richiesta DPL

 

 

 

La domanda è all’esame della DPL cui compete la verifica dei requisiti contrattuali e l’assegnazione della quota riferita alla categoria richiesta in ambito provinciale.

 

 

 

Lo Sportello Unico è in attesa dell’esito di tale verifica.

 

 

 

Richiesta Questura

 

 

 

La domanda è all’esame della Questura che verifica nei confronti del lavoratore straniero richiesto la sussistenza o meno di motivi ostativi all’ingresso e al soggiorno nel territorio dello stato.

 

 

 

Lo Sportello Unico è in attesa dell’esito di tale verifica.

 

 

 

Stampa Richiesta CPI

 

 

 

Comunicazione da inviare al Centro per l’Impiego di competenza.

 

 

 

Attesa CPI

 

 

 

In attesa di eventuale comunicazione dal Centro per l'impiego

 

 

 

Lista lavoratori

 

 

 

Il Centro per l’Impiego comunica al datore di lavoro l’eventuale disponibilità di un lavoratore ad essere assunto . In mancanza di comunicazioni entro 20 giorni , lo Sportello Unico procede nell’istruttoria della domanda

 

 

 

Decisione datore

 

 

 

In attesa dell’eventuale decisione del datore di lavoro, in merito alla segnalazione del Centro per l’Impiego.

 

 

 

Notifica di Rigetto Questura (EX art. 10)

 

 

 

La Questura ha espresso parere negativo. Il datore di lavoro riceverà comunicazione ufficiale di preavviso di diniego con la possibilità di presentare integrazioni documentali

 

 

 

In attesa di chiusura dopo Rigetto Questura

 

 

 

Lo Sportello Unico per l’Immigrazione è in attesa di eventuale documentazione da parte del datore di lavoro.  In mancanza, lo Sportello Unico procede con l’emanazione del provvedimento di rigetto.

 

 

 

Notifica di Rigetto DPL (ex art. 10)

 

 

 

La Direzione Provinciale del Lavoro ha espresso parere negativo. Il datore di lavoro riceverà comunicazione ufficiale di preavviso di diniego con la possibilità di presentare integrazioni documentali.

 

 

 

In attesa di chiusura dopo Rigetto DPL

 

 

 

In attesa di eventuale documentazione a favore del richiedente. In mancanza, lo Sportello Unico procede con l’emanazione del provvedimento di rigetto.

 

 

 

Provvedimento di Rigetto Questura

 

 

 

Lo Sportello Unico emette il decreto di rigetto dell’istanza a seguito del parere negativo della questura decorsi i termini previsti dall’ ex art. 10 bis legge n. 241/90)

 

 

 

Provvedimento di Rigetto DPL

 

 

 

Lo Sportello Unico emette il decreto di rigetto dell’istanza a seguito del parere negativo della DPL decorsi i termini previsti dall’ ex art. 10 bis legge n. 241/90)

 

 

 

Integrazione dati DPL – inoltro al richiedente

 

 

 

La Direzione Provinciale del Lavoro ha necessità di acquisire l’integrazione dei dati dal richiedente.

 

 

 

Integrazione dati DPL – caricamento della risposta.

 

 

 

Lo Sportello Unico verifica ed inserisce i dati integrativi richiesti che devono essere valutati dalla Direzione Provinciale del Lavoro.

 

 

 

Attesa Quote

 

 

 

In attesa della disponibilità di quote da parte della Direzione Provinciale del Lavoro

 

 

 

Richiesta Codice Fiscale Provvisorio

 

 

 

Assegnazione Codice Fiscale provvisorio da parte dell’Agenzia delle Entrate.

 

 

 

Pronta per stampa Nulla Osta SUI

 

 

 

 

 

 

Nulla Osta rilasciato e trasmesso al MAE

 

 

 

Il Nulla Osta telematico è stato inviato al Ministero degli Affari Esteri e si è in attesa  del parere preventivo per la convocazione del datore di lavoro

 

 

 

Nulla Osta Rilasciato e Consegnabile

 

 

 

Lo Sportello Unico invia la lettera di convocazione al datore di lavoro per il ritiro del Nulla Osta e la firma del Contratto di soggiorno

 

 

 

Nulla Osta Consegnabile

 

 

 

Nulla Osta consegnabile al datore di lavoro

 

 

 

Nulla Osta inviato all’Autorità Consolare

 

 

 

In attesa che lo straniero chieda e ottenga il rilascio del Visto d’ingresso da parte dell’Autorità diplomatica.

 

 

 

Registrazione Chiusura MAE

 

 

 

L’autorità diplomatica ha negato il Visto. Lo Sportello Unico provvede alla archiviazione della domanda.

 

 

 

Dati discrepanti MAE – Inoltro al datore di lavoro

 

 

 

L’autorità diplomatica ha rilevato errori nei dati anagrafici e ha richiesto la correzione dei dati, previo controllo del documento.

 

 

 

Dati discrepanti MAE – Rettifica dati

 

 

 

L’autorità diplomatica rettifica i dati anagrafici discrepanti per il rilascio del visto e li invia nuovamente allo Sportello Unico per acquisire nuovamente il parere della Questura.

 

 

 

Richiesta Questura dopo rettifica dati MAE

 

 

 

In attesa dell’esito della Questura.

 

 

 

Ricevimento del lavoratore straniero.

 

 

 

Cambiare in “Visto rilasciato”.

 

 

 

Lo  straniero ha 1 anno di tempo dal rilascio del visto per fare ingresso in Italia e presentarsi allo Sportello Unico nei successivi 8 giorni per la firma del contratto di soggiorno e il ritiro del modulo di richiesta del permesso di soggiorno.

 

 

 

Conversione Codice Fiscale

 

 

 

Assegnazione definitiva del Codice Fiscale al momento della presentazione dello straniero allo Sportello Unico.

 

 

 

Richiesta Rilascio PDS

 

 

 

Lo Sportello Unico ha consegnato allo Straniero il modulo per la richiesta di rilascio del Permesso di Soggiorno.

 

 

 

Attesa occupazione

 

 

 

Stampa dichiarazione inerente lo stato di Attesa occupazione dello straniero.

 

 

 

Invio richiesta PDS a Poste

 

 

 

viene inoltrata a Poste la richiesta di Permesso di Soggiorno in maniera telematica, le poste provvederanno ad inviare la richiesta alla Questura

 

 

 

 

 

691
您看到此篇文章时的感受是:
Tags: 责任编辑:admin
】【打印繁体】【投稿】【收藏】 【推荐】【举报】【评论】 【关闭】 【返回顶部
上一篇关于 EQUITALIA 意大利催款公司 下一篇2011 劳工 关于2月2号 图片信息

相关栏目

最新文章

图片主题

热门文章

推荐文章

相关文章

广告位